Reginelle

Le Reginelle chiamate anche Regina sono dei piccoli biscotti rustici ricoperti di sesamo tipici della tradizione siciliana, nello specifico di quella palermitana. Queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso. Qualunque fornaio ne ha kg e kg imbustate o sfuse sul bancone. Per qualcuno sono dei biscotti con il sesamo, per me e per tanti siciliani sono i biscotti col “cimino”, all’apparenza semplici ma il loro aroma all’arancia dona un sapore unico a questa squisitezza.
L’inconfondibile sapore di questi biscotti è ottenuto grazie alla composta Arancia di Sicilia da agricoltura biologica, 100% frutta senza pectina e senza acido citrico, della linea “Paliké”, ricavata anche da scorze d’arancia. Un tocco in più che fa la differenza.
Uno tira l’altro: non ti accorgi di averli iniziati che sono già finiti, davvero irresistibili! Biscotti da mettere in tavola in ogni occasione, le Reginelle si possono gustare con una tazza di tè o anche a fine pasto accompagnandole con un vino liquoroso. Sono una vera delizia per il palato, gustosi, friabili e croccanti, realizzati con della semplice pasta frolla. La ricetta delle Reginelle è davvero facile e veloce. Se vi fosse venuta voglia di assaggiare questi fragranti biscotti ricoperti di sesamo, provate a realizzare la nostra ricetta.

reginelle

LA RICETTA

Portata Dessert
Cucina Siciliana
Difficoltà bassa
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti

Ingredienti

  • 500 g farina Tipo 1
  • 170 g strutto
  • 30 g uova
  • 4 g lievito per dolci
  • 170 g zucchero
  • 1/2 cucchiaino composta d'arancia Paliké, Arancia di Sicilia da agricoltura biologica
  • 1 bustina vanillina
  • 80 ml latte
  • 1 pizzico sale

Per la copertura

  • 100 g semi di sesamo
  • acqua q.b.

Procedimento

  • In una planetaria o su un piano da lavoro, raccogliete la farina e lo zucchero e formate un buco al centro. Unite il latte e il lievito.
  • Aggiungete lo strutto a pezzetti, un pizzico di sale, le uova, la vanillina e la composta all'arancia.
  • Lavorate velocemente gli ingredienti come una pasta frolla fino a ottenere un composto piuttosto consistente.
  • Coprite l’impasto con della pellicola e fate riposare per 1 ora in frigo.
  • Preparate dei cilindri larghi quanto un dito, tagliateli a tocchetti di 2 cm e mettete da parte. Continuate a fare le pezzature fino al termine dell’impasto.
  • In una ciotola o sul piano da lavoro, versate il sesamo e inumiditelo con qualche cucchiaio d'acqua.
  • Riprendete i pezzetti di pasta frolla, formate dei piccoli filoncini, tuffateli nel sesamo e panateli con una leggera pressione.
  • Sistemateli su una teglia ricoperta da carta forno. Appena pronti, infornate.
  • Cuocete in modalità ventilato a 200°C per 15-20 minuti sopra il livello intermedio.

Suggerimenti

Vi consiglio di non prolungare la cottura oltre i 20 minuti, potrebbero biscottarsi troppo.
Condividi: