Castagne al forno

Ecco la ricetta perfetta per le castagne arrostite in casa. Cuocere le castagne al forno è un metodo alternativo alla cottura in padella, ideale per preparare delle deliziose caldarroste fatte in casa. Preparatele con noi, con qualche trucco e consiglio scoprirete come fare a sbucciarle facilmente. Pochi passaggi per ottenere uno snack sfizioso o un aperitivo da consumare davanti al calore di un camino acceso. Vanno mangiate molto calde altrimenti, una volta cotte e raffreddate, perderanno la loro croccantezza. Con il loro gusto dolce e avvolgente, sono ottime anche per i bambini: oltre ad essere gustose sono molto nutrienti.
Si possono utilizzare anche per la preparazione di altre ricette: creme, aggiunte nelle zuppe oppure come ripieno per un pollo o un tacchino arrosto.
Sono altrettanto buone se gustate in compagnia, mangiate una dopo l’altra, magari con un bicchiere di vino biologico Vinanti Cerasuolo di Vittoria.
Vediamo insieme come preparare le castagne al forno.

castagne al forno

LA RICETTA

Portata Aperitivo, Snack
Cucina Italiana
Difficoltà bassa
Preparazione 10 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 600 g castagne
  • acqua q.b.
  • sale q.b.

Inoltre vi servirà

  • 1 coltellino con la punta affilata
  • 1 ciotola capiente
  • 1 teglia
  • carta da forno

Procedimento

  • Per prima cosa, scegliete delle castagne che abbiamo all’incirca tutte la stessa dimensione, in modo da cucinarsi in modo uniforme.
  • Per non farle scoppiare in cottura, incidete le castagne con la punta di un coltellino, praticando un taglio orizzontale di 2 cm sulla parte bombata del guscio. Il taglio deve attraversare la castagna per tutta la lunghezza. Un'incisione troppo corta influenzerà negativamente sia la cottura che la pelabilità. Inoltre, fate attenzione a non intaccare, se possibile, la polpa. In questo modo durante la cottura le castagne si apriranno da sole.
  • Mettetele in una ciotola colma d’acqua fredda, quanto basta per coprirle tutte. Lasciatele in ammollo per almeno 1 ora. Questo trucchetto servirà a rendere le castagne umide all’interno e a sbucciarle con facilità, eliminando facilmente l’odiosa pellicina.
  • Nel frattempo, preriscaldate il forno a 200°C in modalità statico.
  • Mentre attendete che il forno arrivi a temperatura, scolatele, asciugatele bene con della carta assorbente e, senza ammassarle, disponetele su una teglia rivestita da carta forno con la parte incisa rivolta verso l’alto.
  • Appena il forno arriva a temperatura, cuocete in modalità statico per circa 20-25 minuti sul livello superiore a quello centrale.
  • Salate a piacere qualche minuto prima di fine cottura. Al termine del tempo si cottura, le castagne dovranno risultare brune.
  • Una volta pronte, avvolgetele in un panno per qualche minuto così, oltre ad essere croccanti fuori, rimarranno anche morbide dentro. Servitele subito ben calde.
Condividi: