Lasagne al pistacchio e pesce spada

Amanti delle lasagne, tenetevi forte! Oggi vi proponiamo le lasagne al pistacchio, pesce spada e pomodorini. Un primo piatto originale che non ha nulla da invidiare alle ricette classiche. Cremosissima, deliziosa e facile da realizzare, questa ricetta è ideale per le feste o per condividere un buon pranzo in famiglia e una valida alternativa alla solita pasta al forno della domenica. Un primo piatto appetitoso dal gusto sorprendente con il sapore del pistacchio che accompagna ed esalta il pesce, avvolgendo gli strati con la sua cremosità. La besciamella prende una colorazione leggermente verde e un gusto intenso, diventando ancora più cremosa e saporita. Un buon numero di strati di sfoglia vi consentirà di avere un piatto più ricco e bello da vedere e distribuendo il condimento, non solo al centro ma anche agli angoli, otterrete una cottura più omogenea.
Lasagne al forno, come non amarle! Un grande classico appagante, gustoso da accompagnare con un vino bianco biologico “Vinanti” Accordo IGT. Non vi resta che prepararle e gustarle in un giorno davvero speciale!

lasagne al pistacchio e pesce spada

LA RICETTA

Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Difficoltà bassa
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 350 g lasagne secche
  • 200 g pesto di pistacchi
  • 350 g pesce spada tagliato a dadini
  • 200 g pomodorino ciliegino
  • 1 l besciamella
  • 2 spicchi aglio
  • granella di pistacchio biologico q.b. I Fornai Siciliani
  • farina di pistacchio q.b. facoltativo
  • Parmigiano reggiano q.b. facoltativo
  • olio extravergine d'oliva biologico q.b. Lo Castro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Inoltre vi servirà

  • acqua calda q.b.
  • burro q.b.

Utensili

  • pirofila 30x20 cm

Procedimento

  • Prima di tutto, sbollentate ciascuna sfoglia di lasagna per un minuto in acqua bollente e salata, aiutatevi con una schiumarola e, terminato il bollore, lasciatele raffreddare sopra un vassoio leggermente oliato in modo che non si attacchino ma senza sovrapporle.
  • Nel frattempo che raffreddano, preparate il pesto di pistacchi come da ricetta base e teneteli da parte.
  • In una padella antiaderente, fate soffriggere dolcemente 2 cucchiai d'olio con l’aglio finemente tritato. Se non lo preferite, lasciatelo in camicia in modo da poterlo eliminare. Fate attenzione a non bruciarlo.
  • Dopo qualche minuto, unite i pomodorini lavati e tagliati a metà, fateli appassire leggermente, girate con un cucchiaio di legno e unite il pesce spada tagliato a dadini, salate e pepate quanto basta, continuate a girare per fare amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Dopo qualche minuto, unite il pesto di pistacchi e mezzo bicchiere d’acqua calda. Otterrete un condimento cremoso e saporito.

Composizione della lasagna

  • Prima di iniziare a comporre gli strati imburrate il fondo della pirofila. Disponete in modo uniforme qualche cucchiaio di besciamella sulla base e inserite il primo strato di lasagne una vicina all’altra.
  • Aggiungete la besciamella, il condimento di pistacchi e pesce spada in modo omogeneo sia nel centro che negli angoli, una manciata di formaggio grattugiato e proseguite ancora con un altro strato di lasagne, besciamella e così via. Dovrete proseguire allo stesso modo fino ad ottenere 4 strati.
  • L’ultimo strato andrà ricoperto di besciamella e con il restante condimento.
  • Infornate la lasagna in modalità statico a 180°C per circa 30 – 40 minuti sul livello centrale del forno.
  • Prima di portarle in tavola spolverizzate con la farina e la granella di pistacchi.
  • Quando saranno pronte sarà difficile resistere alla tentazione di gustarle subito. In questo caso prima di servirle, lasciatele riposare per almeno 20 minuti così da potersi assestare e tagliare meglio.
Condividi: