Pasta alla norma

Un primo piatto siciliano estivo, facile da preparare. Condito con abbondante sugo di pomodoro fresco, melanzane fritte e ricotta salata. Questa specialità catanese venne realizzata come omaggio culinario alla più bella opera del celebre compositore Vincenzo Bellini: la Norma. In Sicilia è molto diffusa anche la pizza alla Norma, con gli stessi ingredienti del condimento della pasta.

Voi come la servite? Noi ve la proponiamo in delle eleganti barchette di melanzane. NORMAlmente, io faccio il bis!

pasta alla norma

LA RICETTA

Portata Primo piatto
Cucina Siciliana
Difficoltà bassa
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 350 g pasta corta tipo rigatoni
  • 500 ml passata di pomodoro
  • 3 melanzane nere e lunghe
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 100 g ricotta di pecora salata
  • olio di oliva extravergine q.b.
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

  • Lavate le melanzane, prendetene due e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Con l'aiuto di un coltello appuntito, incidete la polpa a scacchiera e cuocetele in forno già caldo a 200-220 °C per 35 minuti.
  • Prima di friggere la melanzana restante, tagliatela a dadini da 1 cm circa e fatela sudare in un colapasta, cosparsa di sale per circa 30 minuti. Questa operazione serve ad eliminare l’eccesso di liquido e il sapore amarognolo. Passati i 30 minuti, sciacquate la melanzana e asciugatela con della carta da cucina tamponandola.
  • In una padella con fondo antiaderente, riscaldate abbondante olio extravergine di oliva e, appena sarà ben caldo, friggete la melanzana a dadini poco alla volta. Fate dorare un lato, poi rigiratele per ottenere un colore omogeneo su entrambi i lati. Sgocciolate con un mestolo forato su abbondante carta da cucina.
  • Nella stessa padella, eliminate l’olio in eccesso e preparate il sugo di pomodoro. Soffriggete
    la cipolla e, appena si sarà appassita, unite la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico. Salate e pepate quanto basta. Nel frattempo, con un cucchiaio, scavate la polpa delle melanzane cotte in forno. Tenete da parte i gusci e utilizzate la polpa per altre ricette.
  • Lessate la pasta in acqua abbondante salata, scolatela al dente e versatela nella padella insieme al sugo di pomodoro pronto. Aggiungete le melanzane fritte e continuate a girarle ancora.
  • Disponete la pasta nei gusci di melanzana e, al momento di servire, spolverizzate con la ricotta salata grattugiata e qualche foglia di basilico.
Condividi: