Red Velvet cake

La Red Velvet cake è una torta di origine americana davvero strepitosa, grazie al suo Pan di Spagna rosso intenso (simile ad una sponge cake) e alla farcitura a strati con un frosting bianco. Il dolce perfetto da proporre per un anniversario o semplicemente per stupire i tuoi ospiti. Detta anche torta di velluto rosso, risulta umida, cremosa, colorata e molto vellutata. Vi proponiamo una ricetta per la Red Velvet cake facilissima da realizzare: si discosta da quella originale ma il risultato è comunque garantito. La frutta fresca è un elemento fondamentale e spennellarla con della gelatina la renderà ancora più protagonista di quest torta. Preparala con noi!

red velvet cake

LA RICETTA

Portata Dessert
Cucina Americana
Difficoltà bassa
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 6 persone

Ingredienti

Per il latticello

  • 125 g yogurt bianco
  • 125 g latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaio succo di limone

Per la base

  • 280 g farina 00
  • 3 uova
  • 200 g zucchero
  • 180 g olio di semi di girasole
  • 10 g cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino colorante rosso in polvere oppure in gel
  • 1 cucchiaio aceto bianco
  • 1 cucchiaino bicarbonato

Per il frosting

  • 125 g mascarpone
  • 250 ml panna già zuccherata
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia

Per la decorazione

  • fragole q.b. oppure frutta a piacere

Procedimento

  • Come prima cosa preparate il latticello: in una piccola ciotola mescolate lo yogurt bianco, il latte e il succo di limone fino ad ottenere un liquido omogeneo. Fate riposare circa 15 minuti.
  • Preparate la base: in una ciotola o in planetaria rompete le uova, iniziate a frullare con la frusta elettrica e aggiungete lo zucchero. Montate per circa 10 minuti, fino a quando il composto inizia a schiarirsi.
  • Aggiungete l’olio, il latticello e continuate a frullare. Successivamente, inserite la farina setacciata poco alla volta, poi il cacao, l’estratto di vaniglia e il colorante rosso.
  • Quando gli ingredienti saranno tutti amalgamati, unite l’aceto e il bicarbonato per la lievitazione. Non preoccupatevi per l’aceto, sia il sapore che l’odore scompariranno in cottura.
  • Una volta mescolati tutti gli ingredienti, versate il composto in una teglia rettangolare 40x30 cm, copritela includendo i bordi con la carta forno. Livellate il composto con una spatola: otterrete uno spessore di circa 1 cm.
  • Cuocete in forno statico a 180°C sul piano intermedio per circa 15-18 minuti. Appena il Pan di Spagna sarà pronto, sfornate e fate raffreddare completamente.
  • Nel frattempo preparate la farcitura con un frosting cremoso: in una ciotola versate la panna, montate con le fruste elettriche e, a metà lavorazione, aggiungete il mascarpone e la vaniglia. Continuate a montare fino a neve ferma.
  • Ora prendete il Pan di Spagna freddo con la sua carta forno e fatelo scivolare su un piano da lavoro. Con una sagoma in acciaio a forma di cuore ricavate 3 forme. Oppure fate come me: ho stampato 1 cuore 15x17 cm su un foglio di carta; l’ho ritagliato e poggiato sul Pan di Spagna; con un coltello appuntito ho sagomato la forma; con lo stesso metodo ho ottenuto altre 2 forme per creare gli strati della torta.
  • E’ arrivato il momento di assemblare: poggiate il primo strato di Pan di Spagna su un piatto piano. Alternate gli strati che avete preparato in precedenza con il frosting. Potete creare dei ciuffetti con l’aiuto di una sac à poche, oppure livellate il frosting con una spatola rendendolo liscio, l’importante è creare uno spessore.
  • In questa torta la bagna non serve perché la base è già umida e soffice.
  • Per la decorazione ho scelto delle fragole fresche ma potete sbizzarrirvi decorandola in mille modi: lamponi, mirtilli, fragoline. Disponeteli a piacere.
  • Infine, con i rebbi di una forchetta, sbriciolate una piccola parte di Pan di Spagna che vi è avanzata dal taglio e spolveratela in alcuni punti sui ciuffetti e sulle fragole.

Suggerimenti

Vi consiglio di utilizzare la frutta fresca come decoro all'ultimo momento per evitare che si ossidi perdendo la lucentezza e la freschezza. In alternativa, potete spennellare la frutta con della gelatina per torte, in modo da renderla più lucida e bella.
Tagliate il Pan di Spagna come più vi piace ricavando qualsiasi forma. Se possedete delle sagome in acciaio con forma rotonda o quadrata, utilizzatele.
Per ottenere un bel rosso intenso vi consiglio di utilizzare solo coloranti in polvere o in gel, sono più pigmentati rispetto a quelli liquidi.
Se dovesse avanzarvi della farcitura, potete creare altre decorazioni a piacere per ogni piatto quando andrete a servire.
Potete conservare la Red Velvet in frigorifero per circa 2 o 3 giorni chiusa in un contenitore ermetico.

 

Condividi: