Pesto alla trapanese

Il pesto alla trapanese, nel dialetto siciliano conosciuto come “agghiata”, è una ricetta tipica della Sicilia occidentale, facile e veloce per condire la pasta in modo goloso in pochissimi minuti. Questa gustosa, colorata, profumatissima salsa è il condimento più usato nella cucina trapanese e spesso viene preparato quando ci si riunisce in modo informale. E’ un pesto siciliano fresco, dal gusto intenso e saporito, che si prepara preferibilmente con i pomodori pizzutelli dal sapore deciso, basilico, mandorle e tanto aglio. Seguite i nostri semplici suggerimenti e preparerete un pesto alla trapanese fantastico, perfetto per condire un bel piatto di pasta come le busiate ma anche da gustare con delle bruschette.

pesto alla trapanese

LA RICETTA

Portata Primo piatto
Cucina Siciliana
Difficoltà bassa
Preparazione 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 g pomodoro maturo ma sodo tipo pizzutello o piccadilly
  • 4 spicchi aglio
  • 15 foglie basilico
  • 4 cucchiai Pecorino grattugiato
  • 50 ml olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

  • Lavate e sminuzzate il pomodoro, e lasciatelo da parte in una ciotola.
  • In un mortaio mettete l'aglio, il basilico, le mandorle con un po' di sale e pepe. Iniziate a pestare ripetutamente con il pestello effettuando un movimento rotatorio verso le pareti del mortaio fino ad ottenere una crema.
  • Inserite il pomodoro sminuzzato all'interno del mortaio. Continuate a pestare fino ad ottenere una poltiglia. Aggiungete una generosa quantità di olio extra vergine di oliva e mescolate.
  • Aggiungete un paio di cucchiai di pecorino grattugiato e continuate a mescolare. Se necessario regolate di sale.
  • Otterrete un pesto molto saporito e genuino. Scegliete il tipo di pasta da condire: le busiate sono sicuramente da preferire ma possono andar bene anche gli spaghetti.

Suggerimenti

Se non siete in possesso di un mortaio e un pestello, potete realizzare ugualmente la ricetta: basta avere un mixer. L'importante è frullare ad intermittenza per non rovinare le sostanze nutritive degli ingredienti.
L'aglio in abbondanza è la caratteristica di questa ricetta, ma ovviamente potete diminuire le dosi secondo i vostri gusti.
Se non sono reperibili i pomodori freschi è possibile sostituirli con il pelato di pomodoro.

pesto alla trapanese

 

Condividi: